Lug 13

Sabato 14 luglio, dalle 18, nel Parco di San Giovanni ci sarà un Cardio Party speciale per celebrare il compleanno di Zlivio.

I veterani del Cardioparty sapranno già che si tratta di una serata all'insegna dell'arte nelle sue molteplici forme... pittura, musica, teatro e molto più

Le opere di Zlivio verranno messe all'asta e si possono aggiudicare indicando la propria puntata
- online: nei commenti sotto alle fotografie che verranno postate sull'evento facebook: https://www.facebook.com/events/2076515189341679/
- fisicamente: utilizzando gli appositi bigliettini che troverete durante la serata.

Una selezione speciale di opere verrà infine bandita dal palco con una vera e propria asta.

Come sempre tutti i proventi verranno destinati a scopi benefici.

Info:
https://www.facebook.com/events/2076515189341679/

 

Lug 12

Una bella novità per i genitori in attesa e i neo genitori con bebé da 0 a 12 mesi. Nei mesi estivi i consueti incontri #abassavoce al Percorso Nascita si trasferiscono nella splendida cornice del Parco di San Giovanni, grazie alla collaborazione tra il progetto locale Nati per Leggere con i Distretti 3 e 4 dell’ Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste e la La Collina Cooperativa Sociale

LUNEDÌ 16, dalle 17.30 alle 18.30, al Posto delle Fragole (Via De Pastrovich 4, parco di San Giovanni) le volontarie di Nati per Leggere terranno una conversazione sui benefici della lettura fin dal primo anno di vita, con esempi di lettura ai piccolissimi.
GRADITA LA PRENOTAZIONE: tel. 040 578777
Prossimi appuntamenti: 20 agosto e 17 settembre.

Info:
http://natiperleggere.comune.trieste.it/
Biblioteca Quarantotti Gambini tel. 0400649556
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giu 12

Quinta tappa del gustosissimo Giro d’Italia enogastronomico di Strawberry Food & Wine (cena degustazione vino e cibo) al Posto delle Fragole: sabato 5 maggio alle 20.30 ci trasferiamo in Emilia-Romagna, più precisamente a Montecalvo in provincia di Reggio Emilia, dove andremo a scoprire i vini più pregiati dell’ azienda Cinque Campi.

I terreni e le vigne dell’azienda Cinque Campi, situati nelle prime colline ai piedi dell’appennino Reggiano, si tramandano di padre in figlio da più di 200 anni e la produzione vinicola veniva esclusivamente consumata dalla numerosa famiglia. Dal 1980 l’azienda prende il nome dall’appezzamento principale: i Cinque Campi. Il vino è venduto in damigiana a poche persone e solo in paese. Dal 2003 si formalizza la gestione “bio”, già praticata di consuetudine e inizia l’imbottigliamento e l’etichettatura. Nel 2005 è stato iniziato un importante lavoro di recupero e reimpianto di vitigni autoctoni, che hanno consentito la differenziazione della produzione e l’ottenimento di prodotti originali e di qualità elevata. L’utilizzo di metodi biologici nella coltivazione della vite e di tutte le altre produzioni aziendali è dettata dalla profonda convinzione che l’equilibrio naturale non deve essere intaccato o modificato.
Ogni singolo essere vivente presente sulle foglie, sui tralci, nella terra fa parte dell’equilibrio naturale del territorio, equilibrio e originalità che si ritrova nei loro prodotti. In azienda sono convinti che questo sia l’unico modo possibile per produrre vino.

Le vigne sono collocate su tre particelle diverse. Quella storica chiamata “Cinquecampi” esposta ad est, quella denominata “Le Marcone” esposta ad ovest e due nuove particelle “Botteghe” e “La Bora lunga” esposta a nord ovest. In un terreno franco argilloso, (20% di sabbia, 45% di limo 35% di argilla) sono coltivati vitigni autoctoni come il Malbo Gentile, Spergola e il Lambrusco Grasparossa e altri vitigni come Marzemino, Cabernet Souvignon, Moscato e Carmenere.

CENA ABBINAMENTO SABATO 5 MAGGIO


Tortino di alici del Golfo su crema di sedano rapa

- Particella 128 2016

Risotto con gamberi, zucchine e porri, mantecato alla crema di scampi

- La Bora lunga 2016

Calamari ripieni con indivia, scamorza, alici e taggiasche, riduzione al marsala, con chips di patate

- Rio degli sgoccioli 2015

Panna cotta ai frutti di bosco

Costo della serata € 30, con menù, vini, acqua, caffè e coperto inclusi

Per informazioni e prenotazioni: Tel. +39 040 578777 E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mag 08

ULTIMO IMPERDIBILE APPUNTAMENTO DELLA STAGIONE 2017/2018 DI FÈ STE FESTE FESTIVAL A IL POSTO DELLE FRAGOLE TRIESTE. SABATO 12 MAGGIO ALLE 21.00 INAUGURAZIONE DELLA PERSONALE DI ANDREA GIACOVANI & DASIA IN CONCERTO


A Il Posto delle Fragole Trieste si chiude la stagione 2017/2018 di Fè Ste Feste Festival, evento culturale ideato da Silvio Onor. Sabato 12 maggio alle ore 21.00 inaugurazione della personale di Andrea Giacovani. A seguire il concerto dei Dasia. La rassegna di arte e musica si prende giustamente una meritata pausa estiva per riprendere, come di consueto, con grande entusiasmo dal prossimo autunno.

Titolo della mostra del giovane artista Andrea Giacovani è “Voglia di libertà”, che viene osservata da punti di vista differenti, da personaggi storici famosi e non. L'obiettivo è di rappresentarla in modo concreto,indelebile sulla tela, filtrata da esperienze ed emozioni soggettive dall'autore. L'esposizione è un viaggio anarchico, senza guide o limitazione,verso la libertà.

Andrea Giacovani nasce a Trieste nel 1997. Da bambino si appassiona al mondo dell'arte e della cultura underground. La passione nasce nel momento in cui scopre i graffiti, il punk e il rap che gli permettono di esprimere emozioni e sensazioni in modo diretto e concreto. Sulla tela cerca di dare forma a concetti astratti, politici e religiosi principalmente con la tecnica dello "stencil". Le sue opere sono fatte con materiali e tecniche semplici e consistono in rappresentazioni della società, dal ceto più basso a quello elitario esprimendo una forte critica contro il potere politico e religioso.

I Dasia sono un trio strumentale del Friuli Venezia Giulia, formatosi nell'agosto 2015 dall'incontro di Edgardo
Mauroner (chitarra, synth), Luca Stocco (batteria,
samples) ed Elettra Pizzale (basso).
Scrivono e compongono canzoni prettamente strumentali,
con richiami all'alt-rock, post-rock e progressive, senza
ben riuscire ad inserirsi in alcuna corrente musicale. Il
loro primo EP di 8 tracce viene riproposto nei live
assieme ai brani di nuova composizione e dalle nuove influenze.
A parte qualche minima eccezione, suonano sola musica strumentale:
chitarra, basso, batteria, sintetizzatori e samplepad si sovrappongono miscelandosi ed unendosi.
Fè Ste Feste Festival è un evento ideato e organizzato dalla cooperativa sociale La Collina. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito e si svolgono al Posto delle Fragole.

“Viva Zlivio” !!!

Mag 08

Venerdì 11 maggio al Posto delle Fragole avrà luogo la 4° serata della serie "Mr. Skavillage & Friends", un appuntamento con la musica giamaicana che ha ospitato di volta in volta dj e artisti della zona ma anche dal vicino Friuli e dalla Slovenia, invitati in console da Alan meglio conosciuto come Mr Skavillage.
Le feste “Mr. Skavillage & Friends” nascono dal desiderio di dare spazio a tutti i selecter, sound e dj locali amanti della musica ska, rocksteady, reggae, new roots, dancehall e anche dub, jungle e ragga drum’n’bass, tutti generi che nascono o derivano dagli influssi musicali dell’isola caraibica chiamata Giamaica, tra le zone più prolifiche al mondo in campo musicale.
Questa volta ad aprire le danze con un allegro mix di ska, rocksteady e reggae ci sarà Andrea aka Kwalaman MC direttamente dall’0verjam Festival, supporter della serata, a Tolmin (Slovenia) dal 10 al 15 luglio (https://www.overjamfestival.com).
Subito dopo sarà il turno di Mr. Skavillage accompagnato da Franz aka D-Vibe al microfono, vocalist del sound system dub “Warrior Charge” di Udine, che durante il set canterà su ritmi new roots per poi passare progressivamente alla dancehall più moderna e ballabile del momento.
E per concludere la serata con le giuste vibrazioni ci sarà Daniele aka Doctor Dejah, già cantante delle mitiche reggae band triestine “Gimma Spliffa” e "Makako Jump" ed ora dj dancehall pronto a far saltare tutti i presenti con le sue tracce più scatenate!
Ma chi è l’organizzatore – ideatore di queste feste? Mr. Skavillage, triestino da sempre appassionato di musica giamaicana, nel lontano 1999 creava il sito www.skavillage.it (ora “congelato”) che per anni è stato uno dei punti di riferimento della musica Ska in Italia. Nel 2005 assieme ad amici uniti dalla stessa passione fondava lo Skavillage Festival, che in 6 edizioni fino al 2010 ha portato in regione molti artisti italiani e stranieri, contribuendo alla diffusione di questo particolare genere di musica giamaicana, lo Ska, nato dalla fusione di rock’n’roll e rhythm & blues con tipici generi musicali caraibici come Mento e Calypso, che è considerato il “nonno” del reggae e con cui ha iniziato lo stesso Bob Marley quando era giovane.
Quasi per gioco inizia a suonare in alcune piccole feste, per poi continuare sempre di più la sua attività di selecter usando il nome con cui tanti a Trieste già lo chiamavano per via del sito e del festival, Mr. Skavillage appunto. Dalla seconda edizione entra a far parte della grande famiglia di Overjam International Reggae Festival, dove si è esibito varie volte, senza contare le numerose feste ed eventi organizzati tra Trieste, Slovenia, Austria, Romania, Albania e Kosovo… per una musica senza confini e discriminazioni, che unisce tutti quelli che hanno la giusta positività e voglia di divertirsi all’insegna del rispetto e dell’amicizia!
Da anni residente all’estero, quando Mr. Skavillage torna a Trieste non può fare a meno di chiamare i suoi Friends e fare festa assieme, un appuntamento che sta divertendo sempre più persone a Trieste, aperto a tutti e a tutte le età!
Per info:
http://www.ilpostodellefragole.eu
https://www.facebook.com/MrSkavillage
https://soundcloud.com/skavillage
https://www.facebook.com/kwalaman
https://www.facebook.com/dvibemc
https://www.facebook.com/Doctor-Dejah-132204623533237/

Pagina 1 di 20