Feb 18

Radio Fragola manderà in onda, fino al 12 giugno, la rassegna di incontri sulla videoarte "Sofa CHATS video arte da salotto", una collaborazione tra COLLAAB, DoubleRoom e Gruppo78 per dar spazio a rappresentazioni che spaziano dalla videoperformance al videoconcerto, dalla videopoesia alla videodanza fino alla videointerattività.

La serie di appuntamenti prenderà il via domani, 19 febbraio, con un evento d'eccezione: una riflessione sulla figura del poliedrico artista romano Gianni Toti (Roma, 1924-2007).

L'incontro di approfondimento, cui seguirà la proiezione del film "E di Shaùl e dei sicari sulle vie di Damasco" del 1973, verrà introdotto da Pia Abelli Toti, presidente de La Casa Totiana, e Antonella Varesano, consulente e ricercatrice, studiosa dei linguaggi dei nuovi media che ha conosciuto Toti a metà anni '80, periodo in cui l'artista si recava spesso a Trieste per realizzare e diffondere le sue opere alla SISSA, al Laboratorio dell'Immaginario Scientifico, al Teatro Miela e al Trieste Film Festival di Alpe Adria.

Feb 06

La Collina ha acquisito dalla cooperativa sociale La Piazzetta le concessioni della storica emittente radiofonica comunitaria Radio Fragola.

Radio Fragola - nata a Trieste negli anni ottanta all'interno del comprensorio dell'ex ospedale psichiatrico – ha dato voce in questi trent’anni all'esperienza basagliana ma non solo. Da sempre si contraddistingue come Radio Comunitaria, di aggregazione e promozione culturale aperta a tutti ed è a tutt'oggi un patrimonio importantissimo legato alla storia della città e al vissuto personale di migliaia e migliaia di triestini la cui voce è passata attraverso le sue frequenze.

In questo particolare momento di difficoltà e di crisi La Collina ha deciso di investire per salvaguardare uno strumento, non legato alle regole del marketing, del guadagno e della competizione economica, ma uno strumento di servizio al territorio, che possa continuare a dar voce al suo pluralismo e alla sua diversità, al suo protagonismo sociale, politico e culturale.

L'acquisizione risponde a una parte della mission della cooperativa sociale, che prevede azioni di investimento sul territorio locale. In questo caso contribuisce a mantenere viva e proiettata nel futuro una risorsa collettiva qual'è quella di una radio comunitaria.

Pagina 14 di 14