Gen 05

Il 16 gennaio, dalle 14.30 in poi, si svolgerà al Parco Basaglia di Gorizia, presso il CSM, l'evento “io sto con te” assemblea aperta a 40 anni dalla Legge 180. La storia della salute mentale dal 1960 ad oggi e a domani, attraverso le storie degli operatori e delle operatrici, tra Gorizia, Trieste e la Bassa Friulana. Numerosissimi gli interventi. L'evento è organizzato da Il Mosaico Consorzio di Cooperative Sociali con il Dipartimento di Salute Mentale CSM Alto Isontino dell'ASS 2 “ Bassa Friulana – Isontina” e la Cooperativa La Collina.

Dic 06

Cos'è arte oltre il muro?

Arte Oltre Il Muro, presso la Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio di Trieste, è un'esposizione che conterrà le opere di giovani artisti triestini under35, di utenti, di operatori e di volontari nell’ambito della salute mentale, e sarà contenitore di diverse iniziative culturali a tema.

Uno “sguardo”, tramite l'arte, oltre quel muro non più fisico che nella percezione di molti ancora continua a dividere "disagio" e "normalità".

L’esposizione pluriartistica è organizzata dall'associazione “JLab 360 di” all'interno del progetto PAG (Progetto Area Giovani) del comune di Trieste in collaborazione con l’Associazione Franco Basaglia, la Cooperativa 2001, la Cooperativa La Collina, la Cooperativa Amico, il Laboratorio Diffuso e il gruppo Elica.
Saranno esposte le opere di Officina Samos, Lister Sartoria Sociale, HeadMadLab, Cappello Pensatore, Pittura Del Benessere e sarà ospite anche l'esposizione "Homo Sum".

Fondamentale è la partecipazione attiva del pubblico, al quale verranno forniti differenti strumenti per potersi esprimere, con la volontà di creare un canale di dialogo e riflessione tra la città, gli artisti e la realtà odierna della Salute Mentale nell'approssimarsi del quarantesimo anniversario della riforma di Franco Basaglia (legge 180/78)

L'inaugurazione sarà il 7 dicembre alle 17.30
L'esposizione sarà aperta al pubblico nei giorni:
8, 9, 11,16 dicembre: 15.00 - 20.00
10 e 17 dicembre: 13.00 - 18.00

7/12 18:00 Inaugurazione: presentazione dell'esposizione.
Musica e pittura dal vivo.
Letture da '' sorvegliare e punire'' di Michel Foucault a
tema a cura di Ludovico Armenio
8/12 18:00 Proiezione spettacolo ''Romildo Stummer
contadino'' tratto dal libro ''non ho l'arma che uccide il
leone'' di Giuseppe Dell'Acqua
9/12 16:00 ''Oltre l'arte c'è l'inconscio'' conferenza sull'arte terapia di
Bianca di Jasio
10/12 15:00 Workshop esperienziale di Bianca di Jasio e Izabel
Karlin Fernandes
11/12 16:00 ''Sto bene quando? Sto male quando?'' a cura di
Massimiliano De Walderstein (Presidente associazione
Basaglia)
16/12 16:00 Un pomeriggio con Marco cavallo
17/12 15:00 ''Microarea-Macrorete '' a cura della cooperativa amico

Nov 27

1/2/3/4 DICEMBRE 2017
più o meno positivi #7
artivisive + incontri+ musica + teatro + cinema + sport
Trieste
Sala Umberto Veruda
Teatro Franca e Franco Basaglia

In occasione del 1° dicembre 2017, Giornata Mondiale di Lotta all’AIDS, il Dipartimento delle Dipendenze dell’ASUITS organizza una serie di incontri d’interesse culturale e sociale in coorganizzazione con il Comune di Trieste, con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, con il supporto di Trieste Trasporti S.p.A., Coop Alleanza 3.0, con il contributo delle cooperative sociali Reset, Duemilauno Agenzia Sociale, La Collina, La Quercia, CLU, Amico e delle associazioni ALT, Assodip, in collaborazione con Gruppo78, Arcigay, SISM, Radio Fragola, Officina Samos, HeadMadeLab.

Quest’anno la manifestazione focalizza l’attenzione sull’importanza delle cure e dei farmaci per arginare efficacemente l’HIV e l’AIDS. Negli ultimi anni sono stati fatti importanti passi avanti nella terapia di questa malattia, ma la guarigione non è ancora possibile.

Nella Sala Umberto Veruda dal 1 al 4 dicembre sarà possibile visitare la mostra più o meno positivi 7. Oltre agli artisti che ragionano sull’importanza delle cure e dei farmaci scelti attraverso l’open call, la mostra è arricchita dalla doppia personale di Giovanni A. Panizon e Raj (india).
A esporre saranno Alessandro Basiaco, Noemi Brumat Russo, Mattia Campo Dall’Orto, Isabel Carafì, Cristian Cavallo, Pierpaolo Ciana, Olga Danelone, Roberta De Jorio, Roberto Del Frate, Wendy D’Ercole, Giada De Simon, Nicola Facchini, Teresa Fattorini, Eleonora Fois, Max Jurcev,
Naz Korkut, Cristina Lombardo, Chiara Maraspin Chersin, Massimo Mar gon, Lorenzo Pavatich, Renzo Possenelli, Angelica Puntini, Martina Scialla, Michela Scrigner, Morgana Vallon, Cristina Zugna
+ doppia personale
di Giovanni A. Panizon e Raj (India)

Dal 1 al 4 dicembre più o meno posistivi 7 sarà visitabile ad ingresso libero con orario 10-13 e 16-20 presso la Sala Umberto Veruda .

Un altro evento sensibilizzerà gli spazi della città. Alla Microarea Cittavecchia, in via del Pane 3
venerdì 1 dicembre e lunedì 4 dicembre dalle 14.00 alle 17.00 i ragazzi e le ragazze della IV e V AG dell'ITS G. Deledda – M. Fabiani coordineranno il laboratorio fotogfrafico "toccAMI".

Nel corso dei due pomeriggi le ragazze e i ragazzi, con il coinvolgimento diretto dei passanti e degli operatori, realizzeranno in diretta un collage fotografico di circa 8mq: un manifesto "a 500 mani" contro gli stigmi e i pregiudizi legati all'HIV. Filo conduttore dell'opera è la pelle, quale metafora del "contatto", della "relazione" con gli "altri" e del confine "tra l'interiorità e il mondo esterno".
L'attività è aperta a tutti e si inserisce nel progetto PIU' O MENO POSITIVI #scuole che vedrà i ragazzi di alcune scuole della regione, durante l'A.S. 2017/2018, veri e propri autori di una campagna di comunicazione sociale incentrata sulla prevenzione e sulla promozione alla salute.

Più o meno positivi – il programma

Si inizia venerdì 1 dicembre con l’inaugurazione della mostra alle ore 11 presso la Sala Umberto Veruda e la presentazione del catalogo 2016 “più o meno positivi 6”.
Si prosegue alle 17 Incroci di Parole: Pino Roveredo incontra il regista Franco Però Direttore del Teatro Stabile Rossetti a cura dell’associazione ALT e la redazione del giornale di strada.

Presso la Sala Veruda sarà inoltre attivo il presidio sanitario dalle 11 alle 12 e dalle 17 alle 19 per informazioni +test HIV anonimo e gratuito.

Sabato 2 dicembre prosegue la mostra alla Sala Veruda. La manifestazione si sposta alle 19 al Teatro Franca e Franco Basaglia nel Parco Culturale di San Giovanni con lo spettacolo Ma va là ! Quant’è piccolo l’aldilà ! testo di Theo Verdiani - Regia di Gigliola Bagatin in scena il gruppo degli Stolen Wordz con la partecipazione straordinaria di Mario Grasso – trucchi e scenografi e a cura di Giulia Vascotto e Lilli Zumbo
La sera sempre presso il teatro dalle 20.30 Struggle Vibes serata dedicata alla cultura Hip Hop

Presso il Teatro Basaglia sarà attivo il presidio sanitario dalle 18 alle 20 per informazioni + test HIV anonimo e gratuito.


Domenica 3 dicembre il TORNEO di calcio a 7 “piuomenopositivi#7” al campo Fani Olimpia, via G.Pascoli 31/A
Partecipano le squadre: Real Androna / I.C.S. / Fuoric’entro / Villa Renata / Samarcanda / Polisportiva Timavo
Nel pomeriggio dalle 17 presso la Sala Veruda Arcigay presenta il film: DALLAS BUYERS CLUB regia di Jean-Marc Vallée tratto da una storia vera, 6 canditature al premio Oscar 2014 - ritratto di un uomo che ha trovato unmodo di aggrapparsi alla vita

Il presidio sanitario sarà presente al Campo Fani Olimpia con informazioni + test HIV anonimo e gratuito dalle 11 alle 13

Lunedì 4 dicembre ci si sposta in carcere: il giornalista Ivan Grozny Compasso accompagna i giocatori della Triestina Davis Mensah e Rachid Arma nell’incontro coi detenuti della Casa circondariale di Trieste
Alla Microarea Ponziana alle ore 12 “A Pranzo con...” a cura della Microarea Ponziana, i giocatori della Triestina incontrano il quartiere ad un pranzo conviviale

Alle 18.00 in Sala veruda per PIUOMENOPOSITIVI#7 visita guidata con Massimo Premuda
presidente della Casa dell’Arte di Trieste

più o meno positivi 7 sarà preceduto da un’anteprima: giovedì 30 novembre all’Hotel Savoia in Riva del Mandracchio 4
“DIALOGO CON GLI ESPERTI SU COMPORTAMENTI A RISCHIO E PROTETTIVI”
lntervengono il Prof. Giovanni Guaraldi. infettivologo, Clinica delle Malattie Infettive e Tropicali -
Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Paolo Della Loggia, infettivologo - Ospedale San Polo di Monfalcone, A.A.S.2, modera Claudia Colli, dermatologa, Centro Malattie Sessualmente Trasmesse - ASUITs.

COMUNICAZIONE/PREVENZIONE>
dal 24 novembre all’ 11 dicembre Cartelli Volanti > info sull’HIV a bordo degli autobus della Trieste Trasporti S.p.A.
dal 1° al 4 dicembre Lettere Gonfiabili + A.R.V.> installazioni nel sottoportico del palazzo Comunale a cura di Cecilia Donaggio e Lilli Zumbo

Apr 10

Anche quest'anno la cooperativa sociale La Collina sostiene Horti Tergestini, mostramercato dedicata al mondo delle piante, dal 15 al 17 aprile al Parco di San Giovanni. Quest’anno sarà presente il meglio del florovivaismo italiano, con più di un centinaio di espositori provenienti da tutto il territorio nazionale e oltre frontiera. Una ricchissima e colorata offerta di fiori, di piante, di oggetti per il giardino e di artigianato green. Per l'occasione Il Posto delle Fragole sarà aperto nei 3 giorni della manifestazioni con tante proposte enogastronomiche.

Inoltre alle ore 15 ci sarà la visita guidata gratuita nel Parco a cura della Cooperativa Sociale “La Collina”, un viaggio tra presente e passato in uno dei luoghi più suggestivi della città. Ritrovo presso il punto informativo de “La Collina” nel portico dietro Il bar/ristorante “Il posto delle Fragole”. Gradita prenotazione, info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – tel.: 3498722305. Massimo 20 partecipanti per visita.

Nov 22

In occasione del 1 dicembre - Giornata Mondiale di lotta all'AIDS, il Dipartimento delle Dipendenze dell’ASS1 Triestina organizza la sesta edizione di “Più o meno positivi”con il contributo del Comune di Trieste, il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, e il supporto di Azienda Trieste Trasporti e Alleanza3. Il tema di quest'anno è quello della comunicazione: sarà possibile visitare la mostra d'arte con opere sul tema e partecipare ad una serie di incontri di interesse culturale e sociale, che sensibilizzano il territorio sull'Hiv e sulla prevenzione. “Più o meno positivi” si inserisce nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione, informazione, prevenzione e lotta alla discriminazione in tema di HIV e malattie emo/sessualmente trasmissibili.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA

Partner della manifestazione sono le cooperative sociali Reset, La Collina, Duemilauno Agenzia Sociale, La Quercia, CLU e le associazioni ALT, Anlaids, Assodip, in collaborazione con Gruppo78, Arcigay, SISM, HeadMadeLab, Officina Samos, Ragazzi della PanKina e Radio Fragola.

L'inaugurazione del 1° dicembre è stata anche l'occasione per presentare il catalogo della scorsa edizione di più o meno positivi che è visionabile ai seguenti link:

PIUOMENOPOSITIVI-PDF

più o meno positivi #5 versione PDF
(si può scaricare il PDF stampabile)

PIU-O-MENO-POSITIVI-BOOKS

piùomenopositivi#5 > apple storepiùomenopositivi#5 > apple store
si può scaricare su dispositivo mobile

 



Il programma 2016:

1 >4 dicembre 2016, TRIESTE
più o meno positivi #6
Sala Veruda + Sala Fittke, piazza Piccola
Nina Alexopoulou, Mattia Campo Dall'Orto, Roberto Del Frate, Fabiola Faidiga, Michele Filannino, Guillermo Giampietro, Max Jurcev, James Khan, Cristina Lombardo, Roberto Lo Verde, Massimo Margon, Laura Pigo, Renzo Possenelli, Walter Scherlich, Davide Skerlj, Alan Stefanato, Barbara Stefani, Luigi Tolotti


giovedì 1° dicembre
ore 12 > inaugurazione della mostra piùomenopositivi#6 alla presenza delle autorità, presentazione del catalogo piùomenopositivi#5, rinfresco offerto dalla cooperativa CLU
ore 17 > Incroci di parole > Pino Roveredo intervista il direttore de Il Piccolo, Enzo D’Antona, e il Direttore Generale di ASUITS, Nicola Delli Quadri, in collaborazione con la redazione del giornale di strada VolereVolare
PRESIDIO SANITARIO test HIV anonimo e gratuito 16.30 > 18.30

venerdì 2 dicembre
ore 17 > Fumetti positivi > Nino Giordano, editore della casa editrice Renbooks e autore del romanzo urban fantasy “I Guardiani della Luce”, dialoga con Raimondo Pasin, disegnatore e insegnante presso la scuola di disegno “Grafite” e insegnante di cinema e multimedialità presso l’ISIS Nautico “Tommaso di Savoia - Luigi Galvani”, partecipano studenti del SISM e del progetto Afrodite (proiezione video prodotto dai ragazzi)
PRESIDIO SANITARIO test HIV anonimo e gratuito 16.30 > 18.30

sabato 3 dicembre
ore 17 > Associazioni e Comunicazione > con Antonella Nicosia, Arcigay Arcobaleno Trieste e Gorizia Onlus, e Mitja Blažiž, Associazione LEGEBITRA di Lubiana, modera la giornalista Loretta Marsilli
ore 18.30 > Mal d’amore > “poetry slam“ (testi rap recitati) a cura del collettivo Stolen Word
PRESIDIO SANITARIO test HIV anonimo e gratuito 16.30 > 18.30

domenica 4 dicembre
dalle ore 10 alle 16 > 5° torneo “più o meno positivi” > torneo di calcio a 7, partecipano le squadre: Real Androna, Atletico Balon, Polisportiva Timavo, I.C.S., La Collina, Samarcanda > Campo “Fani Olimpia” di via G.Pascoli 31/A
ore 17 > visita guidata della mostra con Massimo Premuda, presidente della Casa dell’Arte
ore 18.30 > finissage e chiusura manifestazione
PRESIDIO SANITARIO test HIV anonimo e gratuito 10 > 12.30

segreteria organizzativa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 5