Feb 05

In un momento in cui il disagio giovanile è una delle questioni prioritarie che interessano le società occidentali, il progetto S(pazzi) per la libertà intende portare il contributo all'individuazione dei bisogni dei giovani, alla loro capacitaizone nell'affrontare le situazioni di fragilità, promuovendo la ricerca consapevole e partecipata di soluzioni inclusive e sostenibili, attraverso l'accesso alla rete dei servizi territoriali e alle opportunità offerte dai contesti di vita. Il progetto ideato da CoPerSaMM si avvale anche della collaboraizone della cooperativa La Collina per la realizzazione delle visite guidate nel Parco di San Giovanni e la realizzazione di laboratori radiofonici con Radio Fragola. Da gennaio è iniziata l'attività presso alcuni classi dell'Istituto Sandrinelli di Trieste con alcune lezioni focalizzate sull'informazione corretta e attenta sulle tematiche della salute mentale, su come promuovere percorsi personali di benessere. Da febbraio a gennaio le classi coinvolte potranno sperimentare con mano quanto appreso attraverso visite guidate storiche culturali nel Parco di San Giovanni e laboratori di comunicazione sociale. Obiettivo del progetto è aiutare i ragazzi a comprendere quanto la sofferenza psichica non sia solo una quetsione sanitaria, materia di specialisti e addetti ai lavori, ma ancor prima una questione etica, che investe temi come il lavoro, l'abitare e l'affettività.

Dic 23

Sono iniziate le lezioni a distanza con Mavi at Kafè: i primi collegamenti e materiali caricati sulla piattaforma riguardano strumenti come la radio e il giornalismo, capaci di ridurre lo stigma – misurabile in almeno il 20% rispetto alla rilevazione fatta nello stesso Kafé nel 2013 - relativo al dogma che le persone affette da schizofrenia non possano essere produttive. L'idea è sensibilizzare le persone attarverso podcast e jingle ascoltabili online, ma anche aumentare l'offerta culinaria, di eventi e materiali presenti in MAvi At Kafè. Le prossime lezioni riguarderanno proprio la creazione di contenuti per sfidare il pregiudizio che “gli schizofrenici non possono lavorare”. 

Dic 19

Più di cinquanta dirette radiofoniche settimanali, altrettante dirette facebook video, oltre duecento ospiti intervistati, una redazione che ha visto all’opera decine di partecipanti tra operatori e persone in carico ai servizi. Il 2019 del laboratorio di comunicazione sociale partecipata Voice Up è stato ricco di eventi, iniziative e campagne di comunicazione sociale a supporto dell’azione di promozione della salute svolta dal D.D.D. (prevenzione primaria e secondaria, riduzione dei rischi, riduzione del danno, innovazione del sistema di cura).
Da ricordare le collaborazioni che si sono create durante il Mese dedicato alla Prevenzione Alcologica, la Giornata Mondiale Senza Tabacco e la manifestazione Più o meno positivi (Giornata Mondiale contro l’Aids 2019).

Nel corso dei mesi, tante le Associazioni che sono venute a portare il loro vissuto, le esperienze ed il lavoro quotidiano che svolgono sul territorio per garantire un sostanziale supporto in ambito sociale. Il tutto è stato raccontato con il massimo impegno nella trasmissione “Voice Up” di Radio Fragola.

Il team di lavoro organizzato con una struttura di tipo redazionale - composto da operatori del servizio (DDD), educatori (reset Cooperativa Sociale), specialisti della comunicazione multimedia (La Collina Cooperativa Sociale) e persone aderenti a percorsi terapeutici (valorizzazione dei saperi), con il coinvolgimento di esperti (rappresentanti dei servizi sanitari territoriali competenti nel campo delle polidipendenze, delle MST, dell’infettivologia), dei Medici di Medicina Generale, farmacisti ed esperti di welfare locale e politiche di integrazione sociosanitaria.

Dic 10

Radio Fragola è media partner di Videonotte

 

VIDEONOTTE #5 monumento contemporaneo

venerdì 13 dicembre 2019 dalle 20 alle 24
maratona notturna di videoarte
8 spazi / 8 video / 7 associazioni

La Casa dell’Arte mette nuovamente in rete i propri spazi per far partecipare la città a VideoNotte #5 monumento contemporaneo, quinta maratona notturna dedicata alla videoarte italiana e internazionale che si snoda in 8 spazi espositivi dedicati al contemporaneo disseminati nel centro storico di Trieste.
L’iniziativa si sviluppa nelle sedi storiche delle associazioni aderenti che coprono tutta la città e presenta 8 video che trattano il tema del monumento contemporaneo nelle sue infinite declinazioni, dalla scultura agli interventi d'arte pubblica, dall'installazione al graffitismo fino al videomapping. Un tempo segni indelebili impressi nel territorio a memoria di avvenimenti e personaggi, e oggi invece sempre più testimonianza effimera e mobile della storia recente, caratterizzata dall'interazione e partecipazione attiva dello spettatore.
Segui la piantina di Trieste con la collocazione degli spazi, iniziando liberamente da una a caso delle sedi, e colleziona almeno 7 coupon che ti verranno consegnati, ogni spazio espositivo riserverà infatti 1 gadget social della Casa dell’Arte ai primi 10 visitatori che lì avranno completato il tour di almeno 7 mostre!
VideoNotte #5 è una rassegna di videoarte, ma anche una passeggiata notturna che inaugurerà contemporaneamente nelle 8 sedi con un brindisi diffuso offerto da vini Korenika e Lenardon per abbinare alla mostra di videoarte anche una degustazione di vini d’eccellenza del nostro territorio.

PROGRAMMA dalle 20 alle 24
- Cavò, via San Rocco 1
DMAV, Cavana Stories work in progress, 2019, Italia, a cura di Cizerouno, proiezione di alcune clip del video realizzato nell'ambito del progetto d'arte pubblica Doublin'
- DoubleRoom, via Canova 9
Marco Castelli, Cecilia Donaggio Luzzatto-Fegiz, Il Posto, URSUS multimedia project, 2010, Italia, a cura di Gruppo78 + durational performance Plasma take away di Nina Alexopoulou
- JulietRoom, via Battisti 19/a, Muggia
Pavel von Ferluh, Paesaggio urbano, 2019, Italia, a cura di Juliet
- Knulp, via Madonna del Mare 7/a
Paola Frausin, Levia Monumentalia, 2019, Italia, a cura di DayDreaming Project
- Studio Tommaseo, via del Monte 2/1
Antonio Mayor Rey, guest director Miros?aw Ba?ka, Hear me, 2019, Italia/Spagna, a cura di L'Officina, Studio Tommaseo e Trieste Contemporanea, Premio Franco Jesurun, III concorso SQUEEZE IT
+ video diffuso
- Accademia Scaglia, via Rittmeyer 7/a
Riccardo Guarino, Christina Kruml, Giovine Leonardo, Fabrizio Palombieri, Sergio Parovel, Claudia Petacca, Caterina Puhali, Enrico Scaglia, All around the world, 2019, giro del mondo
- LeoLab, via dei Leo 6/a
Giovanni Andrea Panizon, La mano tra i fogli, 2013, Italia, monumento per la Cartiera Papale di Ascoli Piceno, committente Provincia di Ascoli Piceno, realizzazione NSD Trieste
- Tivarnella Art, via Tivarnella 5
Lino Budano, Monumento all'emigrato, 2019, Italia

utilizza #videonottetrieste e #casadellartetrieste, hashtag ufficiali della VideoNotte e della Casa dell’Arte di Trieste, e condividi la VideoNotte sui tuoi social!

un progetto di Casa dell’Arte
con il patrocinio di PromoTurismoFVG
con la partecipazione di Accademia Scaglia, Cavò, Knulp, LeoLab e Tivarnella Art
coordinamento generale Massimo Premuda
immagine coordinata Massimiliano Schiozzi
gadget social Sara Sossi, ICTP SciFabLab Trieste
consulenza audiovisivi V_Art-multimedia design-
media partner DiscoverTrieste, Fluido.tv, Radio Fragola, RadioInCorso, Triestissima e Turisti a Trieste
brindisi offerto da vini Korenika e Lenardon
si ringraziano Alessia Imprescia e Francesca Litteri

CASA DELL'ARTE Trieste
Cizerouno + DayDreaming Project + Gruppo78 + Juliet + L’Officina + Studio Tommaseo + Trieste Contemporanea
c/o Studio Tommaseo - via del Monte 2/1 - 34122 Trieste
040639187 - 3491642362 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.casadellarte.it - www.facebook.com/casadellartetrieste

Nov 06

"La sessualità e le sue sfumature" è il tema di questa prima serata di Cinemamente, l'annuale rassegna di film dedicati ai temi della salute e della psiche. Giovedì 14 novembre alle 20 presso il Kinemax in piazza Vittoria 1 a Gorizia sarà proiettato "Kiki e i segreti del sesso", film del 2016 diretto da Paco León. Il film è un remake del film australiano The Little Death diretto nel 2014 da Josh Lawson. La pellicola affronta il tema del sesso e dell'amore attraverso cinque storie. Dopo la proiezione, si aprirà un approfondimento su quanto appena visto.

Gli ospiti della serata saranno:
Dott. Federico Sandri, psicologo e sessuologo
Greta Tosoni, co-fondatrice di "Virgin & Martyr"

L'evento è gratuito.

Evento realizzato grazie alla rete di collaborazione tra:
Aesontius Società Cooperativa Sociale
Associazione Examina
KINEMAX
La Collina Cooperativa Sociale
Radio Fragola
Giovani della Croce Rossa Italiana - Gorizia
Associazione Palazzo del Cinema (Mediateca.GO "Ugo Casiraghi")
Centro Di Salute Mentale - CSM Gorizia (Azienda Sanitaria Bassa Friulana n°2)

Evento realizzato con il supporto della Regione Autonoma Friuli Venezia-Giulia

Pagina 1 di 16