Mar 29

Nel contesto della ricerca azione che la Cooperativa Sociale La Collina sta portando avanti su incarico dell'Ambito 1.3 del Servizio Sociale (Comuni di Muggia e San Dorligo Della Valle) in partenariato anche con Azienda Sanitaria e Ater sono state organizzate diverse occasioni di confronto fra operatori e dirigenti delle diverse istituzioni coinvolte e con i cittadini, nella direzione di costituire partenariati locali che possano portare avanti interventi efficaci e sostenibili per i territori.
Nella mattinata di venerdì 24 marzo i soggetti istituzionali coinvolti insieme alla cooperativa La Collina si sono riuniti in un tavolo di lavoro al quale è intervenuto anche un esperto di politiche sociali, Massimo Bricocoli, professore del Politecnico di Milano. Gli obiettivi erano molteplici: condividere e esaminare insieme i contenuti che stanno emergendo nel corso della ricerca azione relativamente ai territori considerati (Fonderia e Aquilinia a Muggia e l'intero comune di San Dorligo Della Valle); confrontarsi sulle proposte progettuali nell'ottica di tras-formarsi insieme; avere il punto di vista di un osservatore esterno come Bricocoli, che conosce bene il contesto delle politiche socio-sanitarie triestine e muggesane e che è coinvolto in esperienze affini a Milano.
Le questioni e gli spunti emersi sono stati numerosi ed è stato messo l'accento su come, in una situazione di risorse scarse, è sempre possibile porre maggiore attenzione sulle risorse esistenti, nei territori e nelle istituzioni, e utilizzarle in maniera più efficace. Bricocoli ha riferito di come a Milano si sta cercando di farlo riformando il servizio sociale in una direzione di maggiore vicinanza e aderenza al territorio.
Per quando riguarda i luoghi oggetto della ricerca azione, sono state esaminate alcune proposte di interventi finalizzati a rispondere ai bisogni emersi a Fonderia, Aquilinia e San Dorligo Della Valle in maniera integrata, sostenibile ed efficace.
La buona pratica di riferimento per le proposte progettuali è quella della Microarea di Zindis, che coinvolge comune di Muggia, Azienda Sanitaria, Ater e Cooperativa La Collina in percorsi di supporto alle persone più fragili in stretto raccordo con tutti i servizi e sviluppo di comunità basati sulla presenza quotidiana e integrata nel territorio e la stretta collaborazione fra istituzioni e cittadini attivi.
I partecipanti al tavolo di lavoro, dopo la mattinata di confronto, sono stati invitati a pranzo dalle abitanti, volontarie e borsiste della Microarea di Zindis, che hanno preparato un pranzo delizioso per 25 persone presso la sede della Microarea: è stata una piccola dimostrazione di come, quando le istituzioni investono con una presenza continuativa sui territori, le risorse si moltiplicano grazie all'attivazione dei cittadini.
Non sono ancora certe le modalità in cui sarà possibile avviare le progettualità per i nuovi territori, prima di tutto per un problema di risorse, ma gli Enti partner coinvolti nella ricerca azione stanno riuscendo a costruire insieme una prospettiva condivisa e questo è un passo molto importante per riuscire poi in futuro ad avviare le progettualità.
Il passo successivo sono le riunioni di restituzione con i cittadini di Fonderia, Aquilinia e San Dorligo Della Valle, per ascoltare il loro punto di vista sui contenuti emersi nella ricerca e sulle proposte progettuali e per condividere e migliorare insieme la conoscenza dei territori e le proposte.
Per i cittadini di Fonderia l'appuntamento è stato venerdì 24 nel pomeriggio presso la Scuola dell'Infanzia "Il giardino dei mestieri", alla presenza dell'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Muggia, Luca Gandini, che sarà presente anche ad Aquilinia. Per i cittadini di Aquilinia l'appuntamento è venerdì 31 marzo alle 17.00 presso la Casa Primavera, in via di Zaule 89, spazio gentilmente concesso dalla Parrocchia di San Benedetto Abate. Per San Dorligo Della Valle la data è ancora da definire ma è in programma di invitare i cittadini a una riunione di restituzione con l'assessore alle Politiche Sociali Milena Rustia.

Mar 22

Siamo ormai nella fase conclusiva della ricerca azione che la Cooperativa Sociale La Collina sta svolgendo su incarico dell'Ambito 1.3 del Servizio Sociale (Comuni di Muggia e San Dorligo Della Valle) in partenariato anche con Azienda Sanitaria e Ater.

L'obiettivo di approfondire la conoscenza di caratteristiche, problemi e punti di forza dei territori di Fonderia e Aquilinia a Muggia e del Comune di San Dorligo sta venendo, passo dopo passo, raggiunto, sia tramite l'analisi di dati, sia tramite il confronto con la popolazione, e si sta lavorando molto anche sul fronte del rafforzamento delle relazioni fra cittadini, terzo settore e istituzioni, nella direzione di costituire partenariati locali che possano portare avanti interventi efficaci e sostenibili per i territori.

Nella mattinata di venerdì 24 marzo i soggetti istituzionali coinvolti insieme alla cooperativa La Collina si riuniranno in un tavolo di lavoro al quale interverrà anche un esperto di politiche sociali, Massimo Bricocoli, professore del Politecnico di Milano. Esamineranno insieme i contenuti emersi nel corso della ricerca, intitolata "Un percorso per i territori dell'Ambito 1.3", ascolteranno il punto di vista del prof. Bricocoli su "Territorio, contesto e servizi. Progetti e processi di riorganizzazione del welfare locale" e si confronteranno su proposte di interventi che rispondano ai bisogni di Fonderia, Aquilinia e San Dorligo Della Valle e su quali modalità di organizzazione dei servizi e di rapporto con il terzo settore siano le più efficaci per realizzare gli interventi.

Il passo successivo saranno le riunioni di restituzione con i cittadini, in cui si ascolterà il loro punto di vista sui contenuti emersi nella ricerca e sulle proposte progettuali e si potranno così condividere e migliorare insieme la conoscenza dei territori e le proposte.

Per i cittadini di Fonderia l'appuntamento è venerdì 24 alle 16.30 presso la Scuola dell'Infanzia "Il giardino dei mestieri", in via Carpentieri 8. Per i cittadini di Aquilinia l'appuntamento è invece venerdì 31 marzo alle 17.00 presso la Casa Primavera, in via di Zaule 89, spazio gentilmente concesso dalla Parrocchia di San Benedetto Abate. In entrambe le riunioni sarà presente l'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Muggia, Luca Gandini. Per San Dorligo Della Valle la data è ancora da definire ma è comunque in programma di invitare i cittadini a una riunione di restituzione con l'assessore alle Politiche Sociali Milena Rustia.

Feb 14

Non perdete la nuova passeggiata di quartiere organizzata dalla Microarea di Borgo Zindis. Siete tutti invitatai mercoledì 15 febbraio alle ore 13 dal Stramabar di via Flavia Stramare 103 (vicino al Centro Commerciale Montedoro), fermata intermedia per un caffè al Bar Montedoro e arrivo intorno alle 14.30 al Bar Zaule di Via Zaule 1, dove ad attendere i partecipanti ci sarà un piccolo rinfresco.
Le passeggiate esporativa sono organizzate all'interno della Ricerca Azione che l'Ambito 1.3 ha richiesto a La Collina per conoscere più da vicino problemi e risorse di alcuni territori (Fonderia e Aquilinia a Muggia e l'intero comune di San Dorligo della Valle) e proporre interventi integrati da realizzare in futuro.
Le passeggiate di quartiere sono un modo sia per conoscere più da vicino il territorio e la sua popolazione, accompagnati da operatori e cittadini che già lo conoscono, sia per farci conoscere e trasmettere alla cittadinanza la disponibilità a una maggiore vicinanza da parte delle istituzioni.

Feb 03

Come va a Fonderia? La Microarea di Zindis invita tutti ad una passeggiata di quartiere per condividere ideee e riflessioni. Lunedì 6 febbraio con punto di ritrovo alle 14.10 dalla Bocciofila in Via di Santa Barbara 53 (sotto la Pizzeria La Tappa), fermata intermedia di fronte all'Asilo (dove gira l'autobus 32) e arrivo intorno alle 15 al Foppi's Bar di via dei Carpentieri dove un piccolo rinfresco attende tutti i partecipanti.

Per informazioni Margherita Bono: 346 047 0022

Il progetto Habitat-Microarea Zindis è portato avanti da Comune di Muggia, Azienda Sanitaria e ATER Trieste, in collaborazione la Cooperativa Sociale La Collina, diverse associazioni e molti cittadini. E' un progetto integrato orientato a obiettivi di bene comune che, attraverso un lavoro approfondito di conoscenza della popolazione e del territorio del rione di Zindis, di accoglienza e di ascolto attivo, supporta le persone più fragili, realizza inclusione sociale e dà vita a percorsi condivisi di partecipazione e sviluppo di comunità.

Dic 19

Molteplici le attività organizzate in questo dicembre dagli abitanti della Microarea di Borgo Zindis: il mercatino natalizio del gruppo di abitanti attive “Made in Zindis” presso il Centro Commerciale Montedoro, ilmomento conviviale del pranzo natalizio anticipato presso la Trattoria degli Artisti a Muggia, la preparazione delle decorazioni per l'albero di Natale e l'appuntamento con lo spettacolo “Nessuno Escluso” presso la Scuola Zamola. La Microarea Zindis si trova in Stradello A/23, piano terra.

Pagina 5 di 10