Nov 20

Dopo il grandissimo successo riscosso l’11 novembre scorso per la Feste di San Martino in Città, gli amici dell’Osteria Sociale Casa del Popolo hanno pensato bene, vista la grande richiesta, di organizzare nuove feste l’ultima domenica di ogni mese. Si comincia domenica 26 ottobre con una giornata dedicata al “vintage”, termine ormai di uso comune per indicare qualcosa di storico, di comune memoria. Vintage deriva infatti dal francese antico vendenge (dalla parola latina vindimia, cioè vendemmia), che a sua volta indica i vini d'annata di pregio e non solo. È infatti con l'attributo vintage si indicano oggetti vecchi almeno di 20 anni e diventati nel tempo di culto perché prodotti con materiali di alta qualità (come appunto i vini pregiati) o perché hanno segnato a tal punto il costume e la cultura da essere ancora considerati, dopo decenni, preziosi e inimitabili. Possono essere vintage abiti, accessori, bijoux, mobili, dischi, chitarre, computer, videogiochi; ma anche biciclette, automobili (Fiat 500, Renault 4), motociclette (Vespa, Lambretta) generalmente prodotti tra il 1920 e il 1980.

Nel giardinetto dell’Osteria Sociale Casa del Popolo nascerà un vero e proprio mercatino delle idee dove saranno esposti vestiti anni ’70, scarpe, dischi in vinile, gioielli e tanto, tanto altro ancora. Grazie alla collaborazione con Stefano Misigoi del negozio di Via Crispi “Ara Qua” e con i “Gioielli Koized” ritorneremo indietro nel tempo alla ricerca di oggetti che stuzzicheranno la fantasia e la memoria di tutti da poter avere o riavere a casa. In caso di pioggia la fiera sarà allestita al primo piano della Casa del Popolo sede dell’Associazione Tina Modotti.

Domenica 26 novembre sarà anche una grande festa di musica. Dj set tutto il giorno. Dalle 11.00 del mattino fino alle 18.00 Robota Robota con la sua Etno eletronik balkan beat arab dub and cumbia. Ricercate sonorità etniche che vi faranno viaggiare nel tempo e nello spazio dai piccanti ritmi della cumbia ai forti sapori dei fiati balkanici passando per le speziate melodie arabe.
Dalle 18.00 alle 23.00 ci si scatena con il rock and roll per tutti i gusti di Barbara Loden.

Come di consuetudine, farà da padrona di casa l’enogastronomia con le “leccornie” ed i “nettari” di Gabi Wine, Denis Montanar, Jelen Pivo ed i salumi del territorio Kras (Slovenia) con tantissimi prodotti del territorio.

Si potrà anche acquistare il pane fatto in casa dall’Osteria Sociale Casa del Popolo a 4 euro al chilo. Pane bianco (farina antica macinata a pietra, lievito madre, sale di Pirano, olio Mate) e Pane scuro antico (farine antiche germe di grano, lievito madre di segale, sale di Pirano, olio Mate).

Questo il Menù “Domenica Vintage” che si potrà gustare tutto il giorno all’Osteria Sociale Casa del Popolo:

Tagliere salame del Carso con sottaceti 7 €

Tagliere formaggi da noi selezionati con jam di mango 8 €

Frittatina crema di zucchine e Tabor 7 €

Frittatina funghi tartufati 7 €

Acciughe siciliane marinate al Guaramac (finocchio selvatico) 6 pezzi 5 €

Testina di maiale bollita con senape e Kren 7.50 €

Spalletta arrosta carsolina in crosta di pane senape Kren fresco dell’azienda agricola Bajta 8 €

Capelonghe alla scottadeo 8 €

Spaghettone al Nero si seppia con ragouttino di San Pietro 9 €

Gnocchi fatti da noi con il gulasch di Ganasse 8 €

Tagliatelle fresche alla crema di zucchine e Tabor del Carso 7 €

Gnocchi di zucca con Burro di montagna e ricotta affumicata carnica 8 €

Frico carnico con polenta di montagna 8 €

Zottoli fritti con asparagi pastellati e salsetta allo yogurt e rafano 10 €

Costine si maiale marinate alle erbe del Carso e Vitovska con deliziose patate in tecia (piatto unico) 10 €

Polpette della nonna in sugo rosso con polenta croccante 8 €

Crodeghini con capuzi 7 €

Bocconcini di melanzane con salsetta tzackiki 5 €

baccala in bianco alla triestina con polenta croccante 10 €

Bruschettona del Compagno Capitano (pane, olio Mate, stracciatella, rucola condita pesce spada alicante pepe rosa) 7 €

Radicio e ovo duro 4.50 €

Palacinke Marmellata/Nutella 4 €

ricottina del Carso con riduzione ai frutti di bosco 4 €

Strucolo de pomi in strazza 4 €

Cestino di pane da noi prodotto bianco (farina antica macinata a pietra lievito madre sale di pirano olio Mate) Scuro antico (farine antiche germe di grano, lievito madre di segale, sale di pirano, olio Mate) 2 €

L’evento è organizzato dalla Cooperativa Sociale La Collina di Trieste. Informazioni e prenotazioni allo 040774382 oppure 3896584243

Nov 08

Una grande festa con tanta musica e buon vino, stile “osmiza sul carso”, quella di sabato 11 novembre all’Osteria Sociale Casa del Popolo. Si comincia fin dal mattino, alle 11.00, con la chitarra di Enrico Racheli e la fisarmonica di Fabio Zoratti con canzoni triestine e da osmiza e prosegue tutto il giorno con la degustazione in esclusiva cittadina dei prodotti enogastronomici (vino, salumi e formaggi) di Gabi Wines, Wine & Osmiza – Trieste. Alla sera, a partire dalle 19.00 Marco Relli in concerto. Per tutto il giorno si potranno anche gustare crodegnini con capuzi e gnocchi col goulash.

Menù della festa di San Martino:

Ovi Duri 0.60 cent

Frittatine:
radicchio
zucchine
funghi tartufati
formaggio Tabor
salame Domaća

tutte le frittatine a 6 euro

Tagliere:
formaggi
salame
pancetta
soppressa
tutto di casa e prodotto da Cernigoj a 7 euro

Sottaceti nostrani 3.50 euro

Crodeghini e capuzi 6 euro

Gnocchi fatti in casa con goulash di ganasse 8 euro

Gnocchi fatti in casa con goulash di cinghiale alla carsolina/piatto unico 10 euro

Frico carnico con polenta di montagna 8 euro

Vin novo e castagne 4 euro
Informazioni e prenotazioni allo 040774382 oppure 3896584243

Set 22

Sabato 30 settembre dalle 19.00 all'Osteria Sociale Casa del Popolo Aperitivo, cena e musica con Gino D'Eliso & Joe Niemela in concerto. Una serata in cui stare assieme fa bene e aiuta. Nel corso dell’appuntamento, grazie all'Associazione Hands, sarà attiva una raccolti fondi per supportare il percorso di studio e di vita di Edwin, un bambino 9 anni che vive in Uganda. Chiunque può collaborare alla riuscita della raccolta con un contributo libero. Una piccola cosa ma che per noi è molto importante!

L’Associazione Hands ha sede a Trieste. Promuove diritti e doveri per i nuovi cittadini. Iniziative pubbliche volte a far conoscere le culture delle popolazioni migranti.

Gino D’Eliso & Joe Niemela in concerto. Quando il rock d’autore incontra il sax sferzante d’oltreoceano. Canzoni di Gino e non solo. Evergreen italiane e pietre miliari del Rock anglosassone.


GINO D’ELISO

Cantautore dalla scrittura inusuale, piuttosto in anticipo sui tempi. Gino D’Eliso ha fuso la canzone d'autore italiana con suggestioni prese dalla new-wave inglese fine anni '70. Si è anche occupato di produzione di altri artisti, come la punk/rock band triestina dei Revolver. È stato a lungo disk-jockey a Radio Capodistria. Nato a Trieste nel 1951, ha debuttato con l'album Il mare, prodotto nel 1976 dalla Numero Uno di Lucio Battisti. L'album ancora acerbo, proponeva un rock melodico, molto mediterraneo. Le successive realizzazioni discografiche sono Ti ricordi, Vienna?, inciso nel 1977 per la RCA e Santi e eroi uscito nel 1979, prodotto dalla Philips e distribuito dalla Phonogram. Il disco è gradevole ma di modesto successo. Bisogna quindi aspettare alcuni anni, per vedere uscire un suo nuovo prodotto. Nel 1983 propone infatti Cattivi pensieri, inciso per la CGD, il suo disco più conosciuto, che è però anche l'ultimo. Si tratta di un ottimo prodotto, con musiche assai originali, così come i testi. Anche gli arrangiamenti sono assai compatti. Tuttavia per un pò non si sente più parlare di lui. Recentemente ha pubblicato un nuovo lavoro, contenente brani inediti. L'album si intitola Europa Hotel ed è stato pubblicato dalla EBS. Le linee guida della sua poetica rimangono inalterate, l'ispirazione mitteleuropea della sua musica ben si sposa con la "rudezza" dei suoni anglosassoni.

Special guest, lo scienziato globetrotter Joseph Niemela (sax, flauto e, all'occorrenza, fisarmonica)


Informazioni e prenotazioni allo 040774382 oppure 3896584243

Giu 30

Uno dei cantautori triestini più interessanti e avanguardistici tra la fine degli anni '70 e l'inzio degli anni '80 torna sul palco per un concerto all'Osteria Sociale Casa del Popolo di Ponziana: sabato 8 luglio alle 19 Gino D'Eliso insieme allo scienziato e globetrotter Joe Niemela, quando il rock d’autore incontra il sax sferzante d’oltreoceano. Canzoni di Gino e non solo: evergreen italiane e pietre miliari del Rock anglosassone.

Cantautore inusuale,precurosere dei tempi, Gino D’Eliso mescola  la canzone d'autore italiana con suggestioni new-wave, tipiche della musica inglese di fine anni '70.  Debuta nel 1976 con il disco Il mare, prodotto dalla Numero Uno di Lucio Battisti. I successivi album sono sono Ti ricordi, Vienna?, inciso nel 1977 per la RCA e Santi e eroi uscito nel 1979, prodotto dalla Philips e distribuito dalla Phonogram.Proprio con Ti ricordi Vienna? Gino D'Eliso diventa per la critica un cantante "mitteleuropeo" per le atmosfere e la descrizione di scenari fortemente legati alla cultura Europea del XX secolo. Nel 1983 pubblica Cattivi pensieri.

Le sue sonorità sono state  riprese da altri come i CCCP e la scuola di Battiato.

 

Mag 12

Altre novità arrivano all'Osteria Sociale Casa del Popolo di Ponziana: sabato 20 maggio non perdete l'inaugurazione del rinnovato giardino lounge. Dalle 18.30 aperitivo e cena con le musiche selezionate da dj Quero.

L’Osteria sociale è stata riaperta a marzo 2017; storico locale del quartiere di Ponziana, ampio e accogliente, un luogo di incontro e di convivialità.