LaCollina

Nel mese di novembre 2018, a seguito della collaborazione tra La Collina Cooperativa Sociale, La Contea e l’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n.2 Alto Isontino è stato avviato un progetto che prevede la formazione in aula e la realizzazione di un orto collettivo da parte di un gruppo eterogeneo che avrà modo di produrre e condividere non solo i prodotti dell’orto, ma anche i frutti degli scambi interpersonali.

Il 12 febbraio sono iniziati gli incontri in aula con l’Associazione GRASS, che ha insegnato al gruppo cosa è un orto sociale, cosa significa fare agricoltura biologica, le tipologie di suolo esistenti, le varietà coltivabili, la stagionalità, i parassiti e tanto altro.

Sabato 18 maggio sono stati inaugurati gli orti civici di via Grabizio, organizzata dall’Associazione GRASS, che ha consentito l’avviamento ufficiale dell’orto collettivo, che prevede la produzione di peperoni, cetrioli, zucchine, insalata, pomodori e patate.

Il 16 e il 23 luglio dalle 17.30 verranno proposte due serate presso il Magazìn della Cooperativa Arcobaleno, in via del San Michele 42 per proseguire il percorso in cucina con l’aiuto della Chef Mobile e imparare a trasformare i prodotti dell’orto.

In attesa della conclusione del percorso in cucina con altri due incontri a settembre, verranno proposte diverse visite presso fattorie didattiche del territorio, con l’obiettivo di creare occasioni di apprendimento, scambio e socialità.

LUNEDÌ 15, dalle 17.30 alle 18.30, al POSTO DELLE FRAGOLE (Parco di San Giovanni, Via De Pastrovich 4), Leggimi prima, conversazione sui benefici della lettura fin dal primo anno di vita ed esempi di lettura ai piccolissimi, per genitori in attesa e neo genitori con bebè da 0 a 12 mesi. Se il tempo lo consentirà l'incontro si terrà all'aperto sotto il porticato sul retro, in caso di maltempo negli spazi interni.
L'appuntamento è inserito in Trieste Estate 2019, il calendario organizzato dal Comune a beneficio di chi resta in città e dei turisti che vi giungono in visita.

VENERDÌ 19, dalle 17.00 alle 18.00, nel giardino antistante la BIBLIOTECA COMUNALE GUGLIA (via Roma 10 – Muggia, in caso di maltempo in sala), le volontarie condivideranno con bambini (0-6 anni) e famiglie le storie più belle, nonché consigli su come e cosa leggere a casa e sui benefici della lettura. Le letture si svolgono anche in sloveno.

Gli incontri sono a INGRESSO LIBERO E GRATUITO SENZA PRENOTAZIONE e sono organizzati per gruppi omogenei d’età e, se possibile, anche individualmente.

Il programma completo del terzo trimestre 2019 di Incontriamoci #abassavoce può essere scaricato all’indirizzo:
http://natiperleggere.comune.trieste.it/incontriamoci-abassavoce-luglio-settembre-2019/

Incontriamoci #abassavoce è promosso dal progetto locale Nati per Leggere in collaborazione con il Comune di Trieste e varie realtà pubbliche e private, per offrire un’occasione alle famiglie di sperimentare la lettura condivisa quale strumento prezioso di relazione affettiva e culturale tra grandi e piccoli e ricevere consigli su come e cosa leggere a casa e sui benefici di questa pratica fin dai primi mesi di vita.

Info:
Biblioteca comunale Quarantotti Gambini
tel. 040 675 4767
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://natiperleggere.comune.trieste.it
https://www.facebook.com/bibliotecaquarantottigambini
https://www.facebook.com/NpLFVG

Si informano i soci che in data 29 luglio alle ore 18.30 presso la Sala A nel comprensorio del Parco dell’ex OPP a Trieste, è stata convocata l’Assemblea Straordinaria dei soci della ns cooperativa per deliberare alla presenza del notaio dott. Anna Zampar, sul progetto di fusione per incorporazione della “Reset Società Cooperativa Sociale Impresa Sociale Onlus” in seno alla “La Collina Società Cooperativa Sociale Onlus Impresa Sociale”.

Detto progetto di fusione, depositato in data 28 giugno 2019 presso i Registro delle Imprese di Trieste come disposto dall’art. 2501 ter, si riferisce ad un’operazione di sviluppo e di integrazione orizzontale nel settore delle cooperative sociali.

Si riportano di seguito le linee direttrici principali dell’operazione in discussione:

1) Società partecipanti alla fusione:

a) “LA COLLINA - SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE –ONLUS IMPRESA SOCIALE” Cooperativa sociale “tipo B”- incorporante;

b) “RESET – SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE – IMPRESA SOCIALE ONLUS” Cooperativa sociale “tipo A”- incorporanda;

2) Rapporto di cambio: trattandosi di società cooperative aventi finalità mutualistiche il rapporto di concambio prescinde dal valore patrimoniale netto di ciascuna società partecipante alla fusione. I Consigli di Amministrazione hanno ritenuto congruo assegnare ai soci della cooperativa incorporanda una quota sociale pari a quella della quota o quote o azioni che ciascun socio possiede fin qui nella società stessa. Non sussistono le premesse per un conguaglio in denaro a favore dei soci delle cooperative partecipanti alla fusione;

3) Vantaggi a favore degli amministratori: non sono previsti vantaggi di alcun tipo a favore degli amministratori delle società partecipanti alla fusione.

Questi argomenti, per la loro importanza, prevedono che l’Assemblea sia indetta in seduta straordinaria e, per questo motivo, è necessario che la partecipazione di tutti noi sia la più ampia possibile: chi dovesse essere impossibilitato a partecipare in solido, è assolutamente opportuno che deleghi un/a socia/a a rappresentarlo/a.

L’Assemblea viene inoltre convocata con una parte ordinaria, in cui verranno stabilito i nomi, il numero e i compensi del prossimo organo di Amministrazione

Chi intende candidarsi è pregato di inviare la propria candidatura all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando le motivazioni per le quali si candida e le principali idee e competenze che porterebbe nel nuovo consiglio di amministrazione

Ultime notazioni importanti

1. ricordiamoci che

a. la delega deve essere presentata in forma scritta

b. i delegati non possono rappresentare più di un/a socio/a

c. la delega non può essere data a un componente dell’organo di amministrazione

Il Lunatico tour arriva a Gorizia con “Frontiere dei Lunatici” venerdì 5 e sabato 6 luglio nel Parco Basaglia! Questo il ricco programma:

VENERDI’ 5 LUGLIO:
17.00 – 20.00: Basaglia Play Ground: torneo di basket 3 v 3
18.30 – 20.00: Le frontiere del Rap Lunatico: Freestyle battle
20.00 – 21.30: Dj set a cura di Davide King Lionai Wirtisch e live di Psaicopat K PAX
21.30 – 22.30: Indiana Huntress Live Act – musica rap
22.30 – 24.00: ACID FROG in concerto – rock psichedelico

6 LUGLIO:
09.00 – 12.00: Basaglia Play Ground: torneo di basket 3 v 3
16.00 – 20.00: Basaglia Play Ground e a seguire premiazioni
16.00 – 18.00: “Pennelli lunatici” – workshop di creazione collettiva, “La stazione degli aquiloni” – laboratorio creativo per bambini, “Laboratorio Enarmonia” – lo stretto rapporto tra immagini e suoni (per bambini, a cura dell’Associazione Examina)
20.30: “Una notte da regista” – musical a cura dei I Tubi Innocenti – Gorizia
21.30 – 23.00: “Visioni in-sonore” – proiezione del film muto “Il Gobbo di Notre Dame” in versione restaurata del 1923 con intersezioni musicali

Vi aspettiamo numerosi!

Per partecipare alla freestyle battle e al torneo di basket è preferibile iscriversi in anticipo scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.zato da La Collina Cooperativa Sociale di Trieste

Sabato 6 luglio, ore 21.00, al Parco di San Giovanni live dei Patois Brothers.

I Patois Brothers sono una band nata nel 2010 a Venezia, prendendo spunto da artisti come Bob Marley, Johnny Clarke e Black Uhuru. Il loro nome è un omaggio alla lingua giamaicana: così come il patois trae origine da lingue diverse, anche la loro musica si ispira alle diverse sonorità del reggae per creare un sound originale.
Dopo la pubblicazione del loro primo singolo ‘Politician’, registrato al Shanti Wave Studio di Mira (VE) nel 2014 e disponibile su Soundcloud, la band inizia il suo primo tour che li porterà da subito ad esibirsi su palchi nazionali ed internazionali come Overjam, One Love, Jamrock e molti altri, in più di cento concerti. Terminato il tour estivo, i Patois Brothers si dedicano alla registrazione del loro primo album ‘Mighty Ways’, in uscita a gennaio 2015. Con l’album, la band esprime forti messaggi sia nelle liriche, sia nella musicalità dei brani, esortando ad un positivo cambiamento sociale ed educazionale attraverso la musica.

I Patois Brothers sono: Gioele Ballin - voce/chitarra ritmica Geremia Ballin - voce/sassofono Fabio Salaroli - basso Francesco Checchin - batteria Simone Fagotto- tastiere Marco Cavallaccio - chitarra solista

Ingresso gratuito

Pagina 1 di 283