Gen 14

Martedì 14 gennaio inizieranno i laboratori "Semini d'inverno" nelle scuole d'infanzia del Comune di Muggia: un laboratorio che attraverso l’uso di materiali semplici e alla portata di qualsiasi bambino permetterà di sviluppare una narrazione individuale a
partire da una serie di contenuti condivisi:
- Che cos’è un seme?
- A che cosa serve?
- Qual’è la sua “missione”?
Ogni partecipante realizzerà un elaborato personale a supporto di una propria storia. Con un approccio quasi scientifico verrà raccontato ai bambini che cosa è un seme e quale è la sua missione: un “custode di informazioni” che
serviranno a far nascere una nuova vita (un fiore, un albero, un frutto...). Mostreremo ai bambini tanti campioni diversi, per fare conoscenza diretta con queste strane creature. Scopriremo insieme ai bambini che esistono tanti tipi di semi diversi, ognuno con delle sue specificità: semi grandi e semi piccoli, semi volanti, semi commestibili, semi che dormono per anni prima di risvegliarsi, semi che viaggiano con il vento... Un seme è come uno scrigno che custodisce tanti tesori. Usando la tecnica del cut-out (cioè il ritaglio della carta) ciascun bambino costruirà la buccia del proprio semino: rotonda o frastagliata, a forma di cuore o come il baccello di un fagiolo, enorme o piccolissima... tanti tipi diversi di seme quante sono le varianti in natura, e quelle che la nostra fantasia ci suggerisce. Ciascun seme è finalmente pronto per germogliare e rivelare il proprio potere magico: usando della pasta modellante atossica ciascun bambino costruirà il proprio semino, che verrà collocato dentro la buccia realizzata durante il laboratorio precedente. Ogni seme avrà caratteristiche e poteri speciali e del tutto personali: da qualcuno nascerà un fiore, da qualcun altro un albero o, perchè no, una creatura completamente nuova e mai vista prima.

Alla conclusione dei laboratori i materiali prodotti dai bambini verranno raccolti ed organizzati per essere esposti. A partire da giugno infatti i nostri semini saranno i protagonisti di una mostra diffusa che avrà diverse sedi nel territorio.

Dic 19

Venerdì 20 dicembre chiude la mostra diffusa Canovaccio sagomato con l'ultimo appuntamento dalle 9 alle 12 presso la Microarea di Borgo Ex Fonderia. Ultima occasione per visitare l'esposizine e partecipare all'attività di quest'anno.

La mostra ripercorre le tappe fondamentali del laboratorio “Canovaccio Sagomato”, un percorso che ha coinvolto, durante l’anno scolastico 2018/2019, circa duecento bambine e bambini delle scuole dell’infanzia e primarie del Comune di Muggia.

L’attività, incentrata su un carnet di forme evocative e libere da intepretazioni precostituite, ha generato una serie di micronarrazioni che riflettono la cultura dei mass media, i luoghi e gli oggetti della quotidianità, lo stupore e l’entusiasmo verso i fenomeni della natura.

Cos’è l’invenzione narrativa nell’infanzia se non uno strumento per “dare forma e significato al disordine delle esperienze” (J. Bruner)? Cos’è la drammatizzazione se non un’indispensabile forma di relazione e di comunicazione con il mondo circostante? La mostra ora vuole rendere visibile e valorizzare le composizioni realizzate dalle bambine e dai bambini, esplorandone la dimensione processuale, formale e semantica.

 

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dic 10
Sono aperte le iscrizioni per "I giochi nelle cose" il nuovo corso pratico-esperienziale a cura del progetto E se diventi farfalla
 
A CHI É RIVOLTO: Tutti gli insegnanti 
QUANDO: da gennaio a marzo 2020
DURATA: 12 ore


I giochi nelle cose
workshop di progettazione ludica per insegnanti



Lunedì 20 gennaio

Design, gioco e spazi pubblici. Introduzione generale, visione e discussione di alcuni progetti realizzati sul territorio

Lunedì 27 gennaio

Progettare il divertimento in ambito didattico ed educativo: materiali, regole e design di sistemi interattivi (meccanismi, cornici e norme del gioco)

Lunedì 3 febbraio

Workshop creativo-costruttivo: analisi, rilievo delle misure e ideazione di un gioco per uno spazio pubblico 

Lunedì 10 febbraio
Workshop creativo - costruttivo: dall'idea al progetto (costruzione del prototipo del gioco)

Lunedì 17 febbraio

Workshop creativo - costruttivo: seconda fase di costruzione del gioco e predisposizione dei materiali esecutivi per la produzione

Lunedì 2 marzo

Installazione del gioco e test

Il corso si tiene dalle 16.30 alle 18.30 presso l'Istituto Comprensivo Giovanni Lucio di Muggia (TS) in Viale D'Annunzio 48. 

Nel corso del workshop progetteremo e realizzeremo un dispositivo ludico-interattivo di grandi dimensioni per rivitalizzare e "colorare" strade, cortili e piazze del Comune di Muggia.


INFO ED ISCRIZIONI:
 
Il corso è GRATUITO e rientra in “E SE DIVENTI FARFALLA”, un progetto selezionato da “Con I Bambini” attraverso il fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile, dedicato nello specifico alla fascia zero-sei anni, famiglie e comunità educante. Per iscriversi bisogna mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando titolo del workshop, nome e cognome del partecipante, e scuola di appartenenza. Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. 

Per info e prenotazione posti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3291977795
Le iscrizioni chiudono lunedì 13 gennaio 2020. 
Ott 28
Cinema d’animazione - Stopmotion
Corso pratico-esperienziale sul cinema d’animazione

 
A CHI É RIVOLTO: Tutti gli insegnanti, in particolare delle scuole dell’infanzia.
DOVE: Aula Didattica La Collina, Pad. M, via de Pastrovich 1 | Parco di San Giovanni - Trieste-
QUANDO: da novembre 2019 a gennaio 2020
DURATA: 24 ore
 

 
IL PERCORSO SI ARTICOLERÀ NELLE
SEGUENTI FASI:

1’ FASE:
Orario:
16:30 - 19:30
Date:
martedì 19 novembre, 26 novembre,
3 dicembre e 10 dicembre
Temi portanti:
• La traccia narrativa e lo storyboard
• Progettare e costruire i personaggi e le
scenografie
• Allestire a scuola un set per le riprese

2’ FASE:
Orario:
16:30 - 19:30
Date:
martedì 17 dicembre,14 gennaio,
21 gennaio, 28 gennaio
Temi portanti:
• L’attrezzatura e l’hardware da impiegare
• I principali software di montaggio e post
produzione

 
 
INFO ED ISCRIZIONI:
La formazione è offerta GRATUITAMENTE grazie a “E SE DIVENTI FARFALLA”, un progetto selezionato da “Con I Bambini” attraverso il fondo per il contrasto alla povertà
educativa minorile, dedicato nello specifico alla fascia zero-sei anni, famiglie e comunità educante.
Per iscriversi bisogna mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando titolo del workshop, nome e cognome del partecipante, e scuola di appartenenza. Alla fine del
corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Seguiranno altri moduli formativi a cura di atelieristi, artisti e altre figure professionali che operano nel campo
della creatività.
Per info e prenotazione posti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3291977795

 
"E se diventi farfalla" Un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa
minorile, in collaborazione con La Collina Coop. Soc., con il patrocinio del Comune di Muggia.
Ott 16

Dopo il grande successo alla Sala Negrisin del Comune di Muggia, la mostra “Canovaccio sagomato” realizzata all’interno dei laboratori di E se diventi farfalla anima altri due luoghi della città di Muggia: il Ricreatorio Penso e la nuova microarea di Borgo Ex Fonderia.

La mostra ripercorre le tappe fondamentali del laboratorio “Canovaccio Sagomato”, un percorso che ha coinvolto, durante l’anno scolastico 2018/2019, circa duecento bambine e bambini delle scuole dell’infanzia e primarie del Comune di Muggia. L’attività, incentrata su un carnet di forme evocative e libere da intepretazioni precostituite, ha generato una serie di micronarrazioni che riflettono la cultura dei mass media, i luoghi e gli oggetti della quotidianità, lo stupore e l’entusiasmo verso i fenomeni della natura. Cos’è l’invenzione narrativa nell’infanzia se non uno strumento per “dare forma e significato al disordine delle esperienze” (J. Bruner)? Cos’è la drammatizzazione se non un’indispensabile forma di relazione e di comunicazione con il mondo circostante? La mostra ora vuole rendere visibile e valorizzare le composizioni realizzate dalle bambine e dai bambini, esplorandone la dimensione processuale, formale e semantica.

Ogni martedì dalle 16.15 alle 18.15, da ottobre a dicembre, i laboratori della mostra diffusa animeranno gli spazi del Ricreatorio Penso. Scomporre e ricostruire sagome, ma anche inventare nuove storie sono alcune dalle tracce da percorrere in compagnia del team "E Se Diventi Farfalla".

A partire dal 23 ottobre, la mostra diffusa “Canovaccio sagomato” sarà presente in contemporanea anche negli spazi della nuova microarea di Borgo Ex Fonderia, che, proprio in quel giorno, sarà ufficialmente inaugurata. Qui, grazie alla collaborazione di Ater - Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale di Trieste, la mostra sarà allestita in uno degli spazi delle cantine comuni, diventando così un primo passo di reinterpretazione e riuso di uno spazio pubblico, ideato dagli stessi bambini che lo abitano.

La mostra diffusa “Canovaccio Sagomato” progettata e realizzata dalla Cooperativa Sociale La Collina in collaborazione con il Comune di Muggia, rientra nel progetto nazionale “E se diventi farfalla”, un’iniziativa selezionata da Con i bambini Impresa Sociale ONLUS attraverso il Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile.

Maggiori informazioni sul progetto e sugli eventi "E se diventi farfalla": www.lacollina.org | tel: 3291977795 | mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 4