Feb 20

Il Tempo delle Fragole è la rassegna ideata e organizzata dalla cooperativa sociale La Collina, che da febbraio a maggio propone diversi eventi, concerti ed apericene al Il Posto delle Fragole.
Si inizia sabato 27 febbraio alle ore 21 con il concerto dei The Rideouts, band triestina attiva dal 2003.
Influenzati da nomi come The Beatles, Hendrix, Cream, Led Zeppelin, dalla musica angloamericana degli anni ’60, dal pop al rock, dal blues al garage rock, senza dimenticare un pizzico di psichedelia, tutto questo sono The Rideouts. Richard Oliff della BBC (presentatore, scrittore, giornalista, produttore che ha lavorato con personaggi del calibro di Ringo Starr e Paul McCartney), estimatore dei Rideouts, per descriverli ha tirato fuori nomi come Eric Clapton e The Beatles.
Sono usciti da poco con il loro terzo album in studio intitolato Heart and soul, 11 pezzi tra ballate e pezzi rock blues, sullo sfondo del brit rock. Un disco da ascoltare tutto di un fiato, un viaggio tra le suggestione di oltre 50 anni di musica!
Quello di sabato sarà un appuntamento imperdibile, ad ingresso libero!

RIDEOUTS

Tutto inizia nel 2000, quando Max Scherbi si trasferisce a Liverpool, per suonare nella città dei suoi idoli, i Beatles (e lì comincia un’importante esperienza suonando in un progetto di Stewart Boyle, ex Bullyrag). Nel 2003 nasce il primo nucleo dei Rideouts, che nel 2005 registra agli Imperial Studios di Liverpool il primo EP di quattro canzoni insieme a Jay Irving (Spandau Ballet, Nate James, The Christians) alla batteria. Rientrato in Italia (con un bel bagaglio di esperienze ed un’ottima padronanza della lingua inglese), il frontman Max Scherbi, porta avanti il progetto e, grazie all’esperienza maturata nei Tillamook (blues/jazz vincitori delle selezioni italiane 2008 dell’IBC: nel 2009 rappresentano l’Italia a Memphis), Scherbi conosce Gianpiero de Candia e Andrea D’Ostuni con i quali nel 2009 registra l’album «The Storm After The Calm». Nel gennaio del 2012 Matteo Moggioli sostituisce Andrea D’Ostuni alla batteria e nasce il secondo album «All Day & All Night.

Oggi lo accompagnano: Andrea Radini alla chitarra, Michela Grilli alle seconde voci, Gianpiero de Candia al basso e cori e Federico Gullo alla batteria. Su disco si aggiunge, in due brani, il quartetto d’archi di Zagabria composto da Davide Albanese e Paola Bezi (violini), Lucija Brnadi? (viola), Jasen Chelfi (violoncello).

http://www.therideouts.com/

Feb 19

Sono molti gli eventi che animano la mostra Immaginario oltre la crisi #2 merenda = cose da meritarsi - il cibo ai tempi della crisi. Fra gli appuntamenti che analizzano il cibo in tutte le sue forme, anche il Posto delle Fragole avrà un suo ruolo da protagonista nella conversazione sul rapporto fra cucina e sociale, come un esempio di luogo dove l'inclusione sociale e la ristorazione di qualità sono possibili.

CUCINA & SOCIALE
conversazione con
Laura Flores, giardino San Michele, associazione AnDanDes, Trieste
Umberto Laureni, assessore all’Ambiente, Energia, Riqualificazione ambientale dei siti inquinati, Agricoltura e pesca, Tutela ed educazione zoofilo ambientale, Comune di Trieste
Sergio Serra, progetto Città Viola e Ir-Recuperabili, Duemilauno agenzia sociale, Trieste
Francesca Tjia, Il Posto delle Fragole, La Collina soc. coop., Trieste
Andrea Vivoda, associazione Annadana, Trieste
modera Fabio Bozzato, giornalista, Venezia
+
aperitivo multietnico

Sabato 20 febbraio alle 18, la Casa dell’Arte di Trieste organizza una conversazione sui molti progetti sociali intrapresi a Trieste a partire dalla conviviale preparazione del cibo fino a temi quali il consumo, lospreco, il rifiuto e il riciclo, nell'ottica di costruire buone pratiche capaci di legare il tema del cibo con le azioni del fare città e dellacittadinanza attiva, dall'inclusione sociale fino all'integrazione etnico-religiosa. In questa seconda occasione espositiva, dedicata a un possibile immaginario oltre la crisi, il tema è la crescente attenzione a ciò che mangiamo. Negli ultimi anni l'evoluzione dell'alimentazione ha portato infatti nuovi stili e nuovi gusti sulle nostre tavole, ma anche nuovi comportamenti e nuovi approcci al cibo. Ma noi in che direzione ci stiamo orientando? E quali coordinate stiamo seguendo? Decrescita, orti urbani, prodotti a km0, OGM, veganesimo, crudismo, introdurre insetti nell'alimentazione, curarsi con il cibo, food design, evoluzione del gusto, rifiuti, riciclo, spreco; ecco tutti i temi trattati che intendono aprire un dibattito in occasione dei tre incontri di approfondimento per analizzare con gli esperti del settore mode, tendenze, filosofie, nuove pratiche e ricerche avanzate su cibi e alimenti necessari alla nostra nutrizione e sostentamento.
L'incontro, moderato dal giornalista veneziano Fabio Bozzato, prevede gli interventi dell'assessore comunale Umberto Laureni sulle politiche attive innescate dal Comune di Trieste per la raccolta differenziata, riciclo e smaltimento dei rifiuti in città, e di Sergio Serra dell'agenzia sociale Duemilauno sul complesso percorso Città Viola che intende far dialogare i detenuti con il mondo esterno attraverso le tecnologie avanzate e oggetti multimediali prodotti nell'ambito del laboratorio con educatori e creativi. Il risultato sono i 7 video di comunicazione sociale in esposizione “IR-RECUPERABILI suggestioni di recupero”, realizzati nel carcere di Trieste e Tolmezzo nell'ambito del progetto Città Viola dell'agenzia sociale Duemilauno, in collaborazione con la Casa Circondariale di Trieste, il Comune di Trieste-Progetti Devianza 2014,HeadMadeLab e V_Art-multimedia design-. L'articolato progetto lega così il tema del cibo con le pratiche del fare città: i video spot IR-RECUPERABILI lanciano infatti messaggi ecologici sugli sprechi di cibo nella nostra società, e sulle buone pratiche da seguire in città, come la raccolta differenziata e il riciclo.
Si passerà poi ad analizzare le iniziative attivate nel Giardino di via San Michele da Laura Flores con l'associazione AnDanDes che, in collaborazione con Andrea Vivoda dell'associazione Annadana, anima ogni giorno il parco e la sua cucina con attività ricreative, culturali e di integrazione etnico-religiosa, facendo preparare ai frequentatori del giardino di diverse nazionalità ormai residenti a Trieste, gustose ricette multietniche nell'ottica di costruire progetti sociali capaci di legare il tema del cibo con le pratiche del fare città e della cittadinanza attiva. E infine si analizzerà con Francesca Tjia l'esperienza sul campo della cooperativa sociale La Collina che gestisce da alcuni anni Il Posto delle Fragole, storico luogo di ristoro all'interno del complesso dell'ex-OPP nel Parco di San Giovanni, in cui, con l'inserimento lavorativo di persone provenienti dall'area del disagio, ha così creato un locale unico capace di coniugare la qualità etica del prodotto con la qualità umana del servizio.
Durante tutto l'incontro di approfondimento si potranno gustare i sani e deliziosi piatti multietnici preparati direttamente in Sala Veruda diPalazzo Costanzi dai nuovi cittadini che frequentano il Giardino di via San Michele: Salha Azzab (Marocco), Sardar Nazari (Afghanistan) eMare Pajkic (Macedonia).


IMMAGINARIO OLTRE LA CRISI
#2 merenda = cose da meritarsi
il cibo ai tempi della crisi
22 artisti / 13 associazioni
6 > 28 febbraio 2016
Sala Veruda di Palazzo Costanzi
piazza Piccola 2, Trieste
orari tutti i giorni 10>13 + 17>20

Feb 18

Si avvicina la primavera con le giornate più lunghe e tiepide, la fioritura delle piante del Parco di San Giovanni e presto arriveranno anche le fragole!
Il Tempo delle Fragole è la rassegna ideata e organizzata dalla cooperativa sociale La Collina, che da febbraio a maggio propone diversi eventi, concerti ed apericene al Il Posto delle Fragole.

Il programma:

Sabato 27 Febbraio - ore 21.00 The Rideouts
Gruppo pop-garage-rock-blues di matrice anglo-americana con un pizzico di psichedelia e batteria cajon in ensemble elettro-acustica.
Max Scherbi (Voce e chitarra)• Michela Grilli (Seconda voce e cori)• Giampiero De Candia (Basso)• Federico Gullo (Batteria cajon)

Sabato 19 Marzo - ore 21.00 Paz Manera  
Trasversali, multi genere ed imprevedibili. Partiti come trio, diventano quartetto di power rock caratterizzato da ritmica e chitarre ruvide e raffinate e voce potente ma mai scontata.
Riccardo De Vito (Voce e chitarra)• Luca Lucchesi (Chitarra ritmica e solista)• Edward Bonazza (Basso)• Federico Gullo (Batteria) - Fe’ste Feste? Festival - n. 6-

Sabato 2 Aprile - ore 21.00  Da Capo a Coda
Ecco cosa accade quando un cantante di origine caraibica, una violista classica altoatesina, un contrabassista del sol levante, un batterista di origini sicule vengono uniti da un chitarrista triestino per proporre arrangiamenti originali di classici del rock.
Enrico J. Goti (Voce)• Cristiano Devitor (Chitarra)• Lucia Dorfmann (Viola)• Mitsugu Harada (Contrabbasso)• Federico Gullo (Batteria)

Venerdi 29 Aprile - ore 21.00  Waiting for PRIMO MAGGIO
Festeggiamo il non compleanno di Radio Fragola tra proiezioni, musica e memorabilia vari. Segui insieme a noi il Bianconiglio per arrivare con il ritmo giusto al Primo Maggio!

Domenica 1° Maggio  FRAGOLA DI MAGGIO
L’immancabile...  l’insuperabile festa di Radio Fragola nel meraviglioso Parco di S. Giovanni! Musica e intrattenimento a cura della radio comunitaria più amata a Trieste!

Sabato 14 Maggio - ore 21.00 Elegant Gypsy Fusion Band
Un gruppo di amici legati dalla passione per Al Di Meola ha deciso di sfidare alcuni del suoi brani storici...
Lucio Zanella (Basso)• Luca Zanella (Chitarra)• Cristiano Devitor (Chitarra)• Lorenzo Fonda (Batteria e percussioni)

In tutte le serate è possibile prenotare per aperitivi e cene
APERICENE fingerfood
dalle 19.00
Anche su prenotazione:
tel. 040 578777

Feb 10

Proseguono gli appuntamenti di Fè ste Feste, il festival che unisce arte e musica a Il Posto delle Fragole. Sabato 13 febbraio dalle ore 20 non perdete l'inaugurazione della mostra di Joele aka Spiritualis e.s. Phantasiae, giovane e coloratissimo artista, che vi stupirà per le sue visionarie espressioni pittoriche.
Ad affiancarlo, dalle 21, la chitarra e la voce di Cortex, cantautore blues lo-fi, che presenterà il nuovo disco Miseria e nobiltà.
Cortex, all’anagrafe Enrico Cortellino, è un cantautore triestino che fa della semplicità compositiva e della forte attitudine alla chitarra blues le principali caratteristiche della sua cifra stilistica. Nelle sue canzoni si possono riconoscere echi dei grandi cantautori italiani: Rino Gaetano, Lucio Battisti, Franco Battiato, Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè e Ivan Graziani.
Attivo dal 2007, è stato recentemente scelto assieme ad altri 10 artisti italiani da Irmarecords in collaborazione con Radiocoop per far parte della collana "Mi sento indie" con uscita prevista per febbraio/marzo 2016 distribuita in tutta Italia in esclusiva per le librerie Coop.
A Il Posto delle Fragole sarà possibile ascoltare il nuovo album, Miseria e Nobiltà, la cui copertina è stata realizzata dall'illustratore triestino Jan Sedmak.

Gen 25

Sabato 6 febbraio non perdete il grande Festone di Carnevale per bambine e bambini dai 6 agli 11 anni a Il Posto delle Fragole: un'occasione per divertirsi, stare insieme e imparare divertendosi. Dalle 15 alle 19 un pomeriggio pieno di iniziative con il laboratorio di cucina per cimentarsi con il cake design e preparare tanti dolcetti, gli scherzi musicali per scoprire suoni e strumenti; il tutto fra stelle filanti, giochi e un ricco buffet!
Vi aspettiamo con la vostra maschera!

La prenotazione è obbligatoria.
Per informazioni e prenotazioni: 3488091790 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A fine serata sarà possibile cenare a Il Posto delle Fragole su prenotazione allo 040 578777

Pagina 22 di 25